Logo azienda Ulss 12 veneziana
home > Assistenza ospedaliera > Assistenza ospedaliera

Assistenza ospedaliera


Ospedale dell’Angelo, Mestre
Ospedale SS. Giovanni e Paolo, Venezia

cartella clinica

Ricovero d'urgenza ed emergenza sanitaria (Suem 118)
Servizio urgenza emergenza medica, attivo 24 ore su 24, presso il Pronto soccorso dell’ospedale.
L'intervento del 118 può essere richiesto in caso di gravi malori, incidenti stradali, domestici, sportivi, sul lavoro e per ogni situazione certa o presunta di pericolo di vita.

Ricovero urgente disposto dal Pronto soccorso
Il ricovero urgente è disposto dal medico del Pronto soccorso al quale l’utente dovrà accedere con la tessera sanitaria o tessera STP o permesso di soggiorno o altro documento attestante le generalità dell’interessato. Le procedure amministrative per l’accettazione sono espletate dal personale amministrativo presso il Pronto Soccorso o, in assenza del personale amministrativo, dall’infermiere del Triage.

Ricovero urgente disposto dal medico di Medicina Generale/Pediatra
Al momento dell’ingresso in ospedale,l’Utente si dovrà presentare al Pronto Soccorso, con la richiesta di ricovero fornita dal Medico di medicina generale/Pediatra. Il Medico di Guardia dopo la visita, predispone il verbale di accettazione per ricovero presso l'unità operativa

Ricovero ordinario/programmato
Viene stabilito con prescrizione dai medici dell'Unità operativa. Questa deve essere presentata al caposala dell'Unità operativa presso la quale l'utente dovrà ricoverarsi, fornendo le proprie generalità, indirizzo e numero telefonico. In base alla programmazione dell'attività ed alla disponibilità di posti letto, all'Utente verrà comunicato telefonicamente il giorno del ricovero. In attesa della chiamata, egli dovrà premunirsi di richiesta di ricovero predisposta dal Medico di medicina generale/pediatra o dal medico di Unità operativa in quanto il ricovero viene effettuato con la procedura del ricovero ordinario.

Regime delle prestazioni correlate al ricovero
La legge 662/96 ha disposto che le prestazioni strettamente e direttamente correlate al ricovero programmato, preventivamente erogate all'Utente dalla stessa struttura che esegue il ricovero, non sono assoggettabili a ticket a carico dell'utente.
Nel caso in cui l'Utente rifiuti il ricovero programmato, oppure decida di effettuarlo presso un'altra struttura, sarà tenuto al pagamento del ticket relativo alle prestazioni già erogate.

Visite di controllo post ricovero
In questa categoria rientrano esclusivamente le seguenti prestazioni:

  • atti non strumentali strutturalmente connessi all'evento chirurgico (ad esempio: rimozione punti, medicazioni ferite, visite);
  • prestazioni anche strumentali a completamento diagnostico dell'episodio acuto a motivo del ricovero (ad esempio: Tac e/o EEG post traumatico);
  • completamento della valutazione diagnostica e terapeutica connessa ad indagini strumentali eseguite in regime di ricovero e il cui referto si rende disponibile solo successivamente alla dimissione.

Tali prestazioni, da effettuarsi nell'ambulatorio divisionale entro 30 giorni dalla dimissione, non sono soggette a ticket e non necessitano della ricetta del Medico di medicina generale/pediatra, ma ne viene redatta una, ad uso interno, dallo specialista ospedaliero.


Day hospital (ricovero ordinario a ciclo diurno)
L'assistenza ospedaliera a ciclo diurno consiste in un ricovero, o in cicli di ricoveri programmati, ciascuno limitato ad una sola parte della giornata, con erogazione di prestazioni multiprofessionali o plurispecialistiche.
Si accede a tale forma di assistenza su indicazione del Medico specialista dell'ospedale.
L'Utente dovrà presentare tale proposta al Medico dell’Unità Operativa preposto all'accettazione, il quale effettuerà l'inserimento nella lista dei ricoveri programmati.

Day surgery (chirurgia di giorno)
Con il termine chirurgia di giorno si intende la possibilità di effettuare interventi chirurgici o anche procedure diagnostiche e/o terapeutiche invasive o seminvasive in anestesia locale, loco­generale o generale in regime di ricovero limitato alle sole ore del giorno. Un eventuale pernottamento può essere determinato da necessità cliniche o di sicurezza (con le procedure previste per il day hospital).
All’Ospedale dell’Angelo tali prestazioni sono effettuate nel reparto di day surgery, al piano 1.
All’Ospedale SS. Giovanni e Paolo tali prestazioni vengono effettuate presso il Padiglione Semerani – II° piano.

Day Service ambulatoriale (DSA)
È un nuovo modello organizzativo previsto dalla Regione Veneto per i propri assistiti nell’ambito dell’assistenza ospedaliera.
Le attività svolte in Day Service Ambulatoriale presuppongono:

  • la presenza contemporanea nella struttura di più specialisti per assicurare una risposta multidisciplinare al problema clinico del paziente;
  • l’effettuazione di atti medici o di indagini diagnostiche e/o interventi terapeutici complessi appartenenti a varie discipline specialistiche, con necessità di una presa in carico unitaria da parte dello specialista che gestisce il caso clinico;
  • la formulazione tempestiva di una diagnosi o l’esecuzione di una terapia con un numero limitato di accessi.

Questo modello organizzativo viene sviluppato in via prioritaria all’interno della struttura ospedaliera in quanto strettamente alternativo al ricovero ospedaliero.
L’effettuazione del DSA prevede l’identificazione di percorsi diagnostico-terapeutici proposti dalle Aziende Ulss alla Regione e formalmente approvati.

vai a inizio pagina

Pagina aggiornata giovedì 19 dicembre 2013
X Questo è il sito dell'Azienda Ulss 12 Veneziana Dal 1 gennaio 2017, in seguito alla riorganizzazione della sanità in Veneto, Ulss 12 Veneziana, Ulss 13 Mirano e Ulss 14 Chioggia sono unite nella nuova Azienda Ulss 3 Serenissima.
I siti delle tre "vecchie" Ulss sono ancora attivi come archivio, ma le informazioni sui servizi dell'Ulss 3 Serenissima sono aggiornate sul nuovo sito aziendale.

Vai al sito dell'Azienda Ulss 3 Serenissima