Logo azienda Ulss 12 veneziana
home > Le sedi e i servizi sul territorio > stranieri in Italia

assistenza sanitaria per gli stranieri in Italia


Ufficio estero, c/o Distretto 3, via Cappuccina 129, Mestre
041 2608122 - 041 2608127, lunedì, martedì, mercoledì, venerdì (8.30–11.30)
estero@ulss12.ve.it


da paesi dell'Unione Europea e da paesi in convenzione bilaterale
da paesi extracomunitari

 

da paesi dell'Unione Europea e da paesi in convenzione bilaterale

soggiorno breve:
Per godere dell'assistenza sanitaria in Italia è necessario il possesso della documentazione attestante il diritto:
- per i cittadini dell’Unione Europea la Tessera Europea Assicurazione Malattia o il Certificato Sostitutivo Provvisorio;
- per i cittadini di Paesi in convenzione bilaterale: modello previsto dalla convenzione (es. OBR. 7 per la Repubblica di Macedonia, I/B-2 per il Brasile, Tessera “Medicare” per l'Australia, ecc.) per i quali l’ufficio di riferimento è l’Ufficio Esteri.

 

soggiorno di lungo periodo:
formulari di copertura sanitaria
Se il cittadino comunitario è in possesso di modello E/109, E/106, E/121 (o S1), oppure modello previsto dalla convenzione bilaterale, deve recarsi presso l’Ufficio Esteri.

 

iscrizione obbligatoria al Servizio Sanitario Nazionale
Cittadini comunitari residenti in Italia che non hanno diritto all'assistenza da parte del loro paese di provenienza e appartenenti alle seguenti categorie:
- lavoratori dipendenti o autonomi (versamento di contributi pensionistici presso Istituti previdenziali italiani)
- familiari di lavoratori (di cui sopra)
- familiari di cittadino italiano
- in possesso di attestato di soggiorno permanente
- disoccupati (che abbiano precedentemente lavorato in Italia) iscritti alle liste di collocamento
E’ opportuno rivolgersi direttamente agli Uffici Amministrativi di Anagrafe Sanitaria presso i distretti per informazioni sulla documentazione da presentare e per l’eventuale iscrizione al S.S.N.

 vai a inizio pagina

da paesi extracomunitari                                                                     

iscrizione obbligatoria al Servizio Sanitario Nazionale
Riguarda i cittadini stranieri regolarmente soggiornanti o che abbiano chiesto il rilascio o il rinnovo del titolo di soggiorno le cui motivazioni siano previste dalla normativa vigente.
Si ricorda che non è consentita l’iscrizione ai titolari di permesso di soggiorno per motivi di “turismo” o “cure mediche*” (*casi particolari riguardano lo stato di gravidanza)

documentazione da presentare
Data l’estrema varietà delle situazioni è opportuno rivolgersi direttamente presso gli Uffici Amministrativi di Anagrafe Sanitaria dei propri distretti di appartenenza.

iscrizione volontaria al Servizio Sanitario Nazionale
Riguarda tutti i cittadini stranieri (extracomunitari) titolari di permesso di soggiorno, che non rientrano nelle categorie per cui è prevista l’iscrizione obbligatoria, tra cui vanno sempre escluse le motivazioni di “turismo” e “cure mediche”.
I cittadini stranieri dovranno versare un contributo il cui importo, che può variare a seconda della tipologia del permesso di soggiorno, dovrà essere versato tramite bollettino di conto corrente postale intestato alla Regione Veneto.
Tale contributo, valido per l'anno in corso, è rapportato al reddito prodotto nell'anno precedente in Italia e all'estero e deve essere valido anche per l'iscrizione di eventuali familiari a carico.
Di conseguenza viene effettuata un’iscrizione con validità massima limitata all'anno in corso (max fino al 31/12 di ogni anno).
Sedi di iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale: Uffici Amministrativi di Anagrafe Sanitaria presso i distretti.

vai a inizio pagina

 

Pagina aggiornata martedì 4 marzo 2014
X La tua ULSS cambia nome! Dal 1 gennaio 2017, in seguito alla riorganizzazione della sanità in Veneto, ULSS 12 Veneziana, ULSS 13 Mirano e ULSS 14 Chioggia si uniscono nella nuova Azienda ULSS 3 Serenissima.

Visita il sito dell'Azienda ULSS 3 Serenissima