Logo azienda Ulss 12 veneziana
home > news > Palazzo Boldł: le “Marie” nel luogo simbolo della salute mentale
ultime notizie
ultime notizie
041 2607111 centralino
041 2607870 fax
via Don Federico Tosatto 147
30174 Venezia Mestre
azienda.sanitaria@ulss12.ve.it
www.ulss12.ve.it
  • foto

Palazzo Boldù: le “Marie” nel luogo simbolo della salute mentale


 
(22.02.17) Il Carnevale di Venezia entra nel luogo simbolo della Salute Mentale di Venezia: venerdì 24 febbraio, nel pomeriggio, a Palazzo Boldù faranno infatti il loro ingresso le “Marie”, le ragazze che, con i costumi che ricordano l’antica origine del loro ruolo, costituiscono uno dei simboli tradizionali del Carnevale veneziano. Le “Marie” incontreranno i protagonisti del lavoro svolto dal Centro di Salute Mentale veneziano, ossia gli utenti, che racconteranno il loro rapporto con la malattia mentale, le difficoltà incontrate e le possibilità di affrontarla, testimoni insostituibili del loro percorso di vita. Successivamente la presidente dell'Associazione "Venezia è...", Mariagrazia Bortolato, racconterà la storia, le tradizioni ed il significato che le Marie hanno per il Carnevale a Venezia.

“L’ingresso delle ‘Marie’ a Palazzo Boldù – sottolinea il Direttore Generale dell’Ulss 3 Serenissima, Giuseppe Dal Ben – è un evento pieno di significato. Palazzo Boldù è infatti la realtà che storicamente rappresenta la salute mentale in città: che vi entrino la festa e la bellezza è un segno forte di come via via si abbatte lo ‘stigma’, il pregiudizio verso la malattia. Il Carnevale, quindi, entra in una realtà che è oggi radicalmente rinnovata e insieme fortemente radicata: notevole è stato lo sforzo di proporre risposte ai problemi di salute mentale efficaci, in linea con i più avanzati orientamenti internazionali, conservando alta l’attenzione verso i bisogni della popolazione e mantenendo un forte radicamento sul territorio veneziano”. 
Palazzo Boldù è un punto di riferimento vivo ed efficace, e cresce il numero degli assistiti: il Centro l’anno scorso ha dato assistenza a 1357 persone (17% in più rispetto al 2015) con varie tipologie di problemi. Tra queste, 297 persone sono entrate in contatto per la prima volta con il Centro: i nuovi contatti aumentano del 63% rispetto al 2015, confermando l’alto indice di accessibilità del servizio veneziano. 

Significativo è anche l’incremento delle prestazioni effettuate rispetto agli anni precedenti: in totale nel 2016 in Palazzo Boldù sono state erogate 7846 visite (con un aumento del 27% rispetto al 2015) e 779 sedute di psicoterapia; il Centro inoltre ha avviato 45 percorsi di inserimento in comunità, confermandosi come punto di riferimento per la salute mentale in città e una risorsa ancora più presente per la popolazione. 
“Palazzo Boldù propone oggi un’offerta completamente rivista degli interventi riabilitativi – sottolinea il Primario di Salute Mentale del Centro Storico, Moreno De Rossi – che ha coinvolto complessivamente, tra Venezia e il Lido, più di 80 persone. Il centro è oggi in grado di costruire e offrire percorsi riabilitativi fondati sulle migliori tecniche e metodologie riabilitative, dalla psicoeducazione al Social Skill Training, fino al Rimedio Cognitivo individuale e di gruppo, che vede coinvolte numerose persone  per lo più tra i 25 e 55 anni”.
 

X Questo è il sito dell'Azienda Ulss 12 Veneziana Dal 1 gennaio 2017, in seguito alla riorganizzazione della sanità in Veneto, Ulss 12 Veneziana, Ulss 13 Mirano e Ulss 14 Chioggia sono unite nella nuova Azienda Ulss 3 Serenissima.
I siti delle tre "vecchie" Ulss sono ancora attivi come archivio, ma le informazioni sui servizi dell'Ulss 3 Serenissima sono aggiornate sul nuovo sito aziendale.

Vai al sito dell'Azienda Ulss 3 Serenissima